SEI QUI: Home - News - Cleofino Casolino (seconda parte)

Cleofino Casolino (seconda parte)

"Mi piacerebbe trasmettere delle riflessioni su questa esperienza del reportage voluto e realizzato da Ezio Varrassi, che faccia sintesi di quello che in fondo è stato per me fonte di arricchimento continuo. Trasmettere ciò che di bello la vita con le sue sfaccettature ci regala... l’esperienza dell’argilla fa sintesi del mio vissuto. Spesso mi si chiede dove trovo il tempo per fare tante cose, la risposta la devo a persone a me vicino con le quali ho creato un rapporto di interscambio; Don Benito per esempio, con la sua vulcanica energia ricca di vivacità mi ha sempre spronato ed ho fatto mio un suo motto “il tempo liberato”, il tempo come dono da vivere appieno. L’argilla, il creare per scaricare è quanto di più bello si possa immaginare. Attraverso la manipolazione si avverte il fascino della creazione come qualcosa di ancestrale che coinvolge l’essere umano. La materia non è qualcosa di amorfo, essa trasmette col suo contatto sentimenti vitali che si riflettono nel vissuto di chi osservo, tutti dovrebbero fare questa esperienza che ritengo terapeutica, perché libera energie positive." Cleofino Casolino Regia, riprese e montaggio video a cura di Ezio Varrassi