SEI QUI: Home - Cabs Italia l'antibracconaggio - Salvati quattro Gheppi nella Bekaa occidentale in Libano

Salvati quattro Gheppi nella Bekaa occidentale in Libano

Comunicato stampa del 9 Ottobre 2021 Cabs Italia l'Antibracconaggio: seguendo la segnalazione di un’autorità locale, i membri del CABS, insieme a MESHC Anti-Poaching Unit e Society for the Protection of Nature in Lebanon sono intervenuti con gli ufficiali delle forze di sicurezza interna libanesi per recuperare quattro gheppi. Gli uccelli sono stati trovati vicino al lago Qaraoun, insieme alle "Bal-chatri", trappole progettate per catturare i rapaci. Queste trappole consistono in una gabbia con un uccello vivo che funge da esca (in questo caso una quaglia) e alla quale vengono attaccati dei cappi che intrappolano le zampe dei rapaci che cercano di catturare l’esca. Tre dei gheppi avevano gli occhi cuciti, coperti di nastro adesivo ed erano incappucciati e legati a dei mattoni: venivano tenuti vicino alla gabbia per agitare la quaglia e attirare altri rapaci. I falchi sono stati portati al nuovo centro recupero di Chtoura. I punti sugli occhi sono stati rimossi con cura e ora i rapaci stanno bene. Gli esperti veterinari determineranno quando saranno pronti per il rilascio in natura.