Torre del Cerrano (TE): giovane esemplare di Stenella striata soccorso dal personale del Centro Studi Cetacei

All’interno dell’ Area Marina Protetta Torre del Cerrano , un giovane esemplare di Stenella striata in difficoltà è stato soccorso dal personale del Centro Studi Cetacei che, da questa mattina, sta monitorando le condizioni di salute dell’animale. A causa delle condizioni meteo marine proibitive il personale del Centro Studi Cetacei è stato costretto ad attrezzare un vasca in cui confinare l’animale per evitare stress eccessivo. Infatti questa Specie di Cetaceo è tra le più difficili da soccorrere a causa della estrema selvaticitá. Sebbene le condizioni dell’animale al momento appaiano stabili, sarà comunque importante comprendere le cause dello spiaggiamento e, a questo scopo, sono state eseguite tutte le indagini diagnostiche del caso. Sono presenti e hanno collaborato tutti gli attori della Rete Regionale abruzzese per gli spiaggiamenti, con i Servizi Veterinari della ASL, Istituto Zooprofilattico Sperimentale Abruzzo e Molise “G. Caporale” Teramo e la Guardia Costiera in prima linea a supportare il CSC. È stato inoltre informato il CERT – Cetacean strandings Emergency Response Team del Ministero della Transizione Ecologica edell’università di Padova.

Un grande ringraziamento all’AMP, al Vigili del Fuoco, alle ASD Guide del Cerrano, alla ODV Pubblica Assistenza Pros Pineto per tutto l’aiuto nella gestione e per l’allestimento del campo per il presidio h24.

Comunicato stampa del 29-05-2022 Centro Studi Cetacei (PE)

Ti è piaciuto? Condividilo!
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on reddit
Share on whatsapp
Share on telegram