SEI QUI: Home - Editoriale - La discarica nascosta di Termoli Nord “scovata” da Termoli Wild

La discarica nascosta di Termoli Nord “scovata” da Termoli Wild

Continua senza sosta il viaggio nelle discariche abusive del Basso Molise di Termoli Wild. Ezio Varrassi, ex investigatore, oggi attivista di spicco del basso Molise, senza freni, localizza e scova l'ennesima discarica abusiva a pochi km da Termoli in prossimità di c.da Fucilieri, una zona rurale, sconosciuta fino a pochi giorni fa e resa pubblica grazie all'impegno dei volontari dell'associazione ed alla caparbia del presidente. Ci troviamo in prossimità di uno dei sottopassaggi ferroviari, sulla statale 16 di Termoli Nord, dove basta entrare con un mezzo, percorrere poche centinaia di metri su un sentiero in terra battuta, per ritrovarsi di fronte ad una montagna di rifiuti accatastata e abbandonata dai soliti criminali ambientali. Secondo i dati raccolti da Ezio Varrassi, gli abbandoni indiscriminati si verificano a calar del sole, ignoti, con la complicità del buio, vanno in azione scaricando sacchi della spazzature, scarti provenienti da lavori edili e decine di copertoni, il tutto abbandonati a pochissimi metri dall'autostrada!

Ezio Varrassi: per me, dopo tanti anni è come giocare a nascondino sul territorio, fino a quando non verranno bonificate le discariche abusive localizzate e monitorate dal sottoscritto ed attivate le fototrappole su questi siti a rischio, andrò avanti a testa alta per divulgare vergognose realtà ancora presenti sul territorio. Nel contempo anche questa discarica è stata segnalata ad Arpa Molise ed alla Stazione Navale di Termoli di cui sono fiero ed orgoglioso di dare, nel mio piccolo, un contributo al loro quotidiano impegno sul territorio.

di Ezio Varrassi