SEI QUI: Home - Editoriale - Torna ad essere una discarica la piazzola di sosta della SP 113 del Sinarca

Torna ad essere una discarica la piazzola di sosta della SP 113 del Sinarca


Lo avevamo predetto, nel pomeriggio di ieri, grazie ad un nostro volontario, siamo tornati in visita sulla famosa piazzola di sosta del fondo valle del Sinarca, per confermare e documentare gli ennesimi abbandoni indiscriminati che, nonostante gli sforzi degli ultimi mesi da parte dei volontari, continua ad essere colpita puntualmente dagli incivili. Dopo diverse pulizie effettuate, siamo di fronte all’inizio dell’ennesimo scempio! Che senso ha rimuovere i rifiuti quando poi non si introducono sul territorio delle misure per contrastare gli abbandoni indiscriminati, come per esempio l’introduzione di fototrappole, per individuare chi continua indisturbato a lanciare spazzatura e rifiuti vari sul territorio? L’associazione Termoli Wild continuerà a rendere pubblici certi scempi e a non partecipare attivamente alle rimozioni di rifiuti su tutto il territorio, fino a quando non verranno introdotte delle misure efficaci per contrastare l’inquinamento ambientale.

Ezio Varrassi: cosa dobbiamo inventarci ancora per far si che la classe politica intervenga, in modo incisivo e definitivo per fermare questi scempi?

di Ezio Varrassi

Altri documenti

Non ci sono documenti da scaricare

Articoli correlati

Non sono stati trovati articoli correlati