SEI QUI: Home - Wild food - TERMOLI WILD food: “FIOCCHI DI CINGHIALE” DI RAGONE GIULIANA

TERMOLI WILD food: “FIOCCHI DI CINGHIALE” DI RAGONE GIULIANA

Fiocchi di cinghiale di Giuliana Ragone.

(ricetta per spezzatino o ragù di cinghiale)

Marinatura e ingredienti:

Vino rosso 1 lt per ogni kg di carne 

Foglie di alloro 3/4 foglie 

2 rametti di rosmarino

1 cipolla bianca

2/3 spicchi di aglio

2 carote 

2/3 coste di sedano 

4/5 grani di pepe nero

Tutti gli ingredienti tagliati a pezzi 

Mettere la carne a marinare in frigo per almeno 24 ore 

Preparazione e cottura:

Togliere la carne dalla marinatura, adagiarla su un tagliere e con un coltello tagliarla a bocconcini piccoli o medi. Nel contempo preparare un brodo vegetale con carota sedano e mezzacipolla (circa un litro di brodo), il brodo servirà per completare la cottura del cinghiale. In un tegame versare olio extravergine di oliva, bocconcini di carne, con carote sedano e cipolla tagliati in modo grossolano. In fine regolare la fiamma a fuoco medio e iniziare la cottura chiudendo la pentola con un coperchio per  circa 1 ora, rimestando continuamente il tutto, con l'aggiunta di qualche mestolo di brodo vegetale fino a cottura ultimata.

Cotta la carne aggiungere 500 g di pelati frullati non molto, e 3 bicchieri di passata di pomodoro con una foglia di alloro. Rimestare il tutto a fiamma medio/alta per circa 45 minuti, quindi a seconda la consistenza della carne, il piatto è pronto.

Ricetta di Giuliana Ragone