SEI QUI: Home - News - Ordine dei Giornalisti – Giornate di Formazione – Safety Briefing & Visita Installazioni Piattaforme Off- Shore “Rospo Mare”

Ordine dei Giornalisti – Giornate di Formazione – Safety Briefing & Visita Installazioni Piattaforme Off- Shore “Rospo Mare”

Campobasso: Presso la sala convegni della sede dell’Ordine dei Giornalisti del Molise si è tenuto un importante ed interessante incontro con due rappresentanti della società Energean, che dal dicembre 2020 ha rilevato il 100% della società Edison E & P che gestisce le attività Oil & Gas in Italia ed all’estero. La società Energean, rispondendo ad una richiesta del presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Molise, Vincenzo Cimino, ha dato la possibilità a “ospitare” a bordo delle installazioni del Campo Off Shore “Rospo Mare”, una rappresentanza dell’Ordine. I relatori Ettore Saluci (Operations Manager) ed Alfredo Properzi (Permitting & Civil Work Manager) che fanno parte di un team multidisciplinare, hanno illustrato, presenti alcuni direttori di testate giornalistiche regionali e colleghi, lo scopo dell’incontro formativo (nonché l’eccezionale “visita” sulla piattaforma Off Shore “Rospo Mare”, che dista 20 km dalla costa di Termoli) è quello di far conoscere una realtà lavorativa ed una comunità di lavoratori che, per molti aspetti, è poco nota ai non addetti ai lavori. Sarà un’occasione per approcciare, non solo gli aspetti tecnici - hanno sottolineato i due ingegneri - ma anche gli aspetti di convivenza e di vita a bordo oltre il lavoro, che di fatto caratterizza una comunità di lavoratori vicini alle nostre coste, ma lontani dalla nostra quotidianità”. Mediante la proiezioni di slide i relatori hanno evidenziato che le facilities di produzione sono installate su 3 piattaforme: “Rospo Mare B” (piattaforma principale) e “Rospo Mare A e C” (piattaforme satellite).Le piattaforme sono distanti 2 Km dal galleggiante c stoccaggio FSO Alba Marina(nave cisterna) il campo è controllato da remoto dalla centrale on-s “Santo Stefano Mare” (Torino di Sangro-CH), inoltre il campo Off Shore “Rospo Mare” è soggetto al rispetto di diverse normative tra le quali: la Normativa Mineraria sulla sicurezza, la Normativa Grandi Rischi, il Testo Unico della Sicurezza e il Testo Unico Ambiente. Nel complesso produttivo vengono svolte attività di “produzione e stoccaggio di idrocarburi liquidi” e le principali sostanze pericolose sono l’olio greggio e il gas, entrambi infiammabili, mentre i principali rischi presenti nel complesso produttivo sono il rilascio di sostanze pericolose infiammabili, incendio ed esplosione.
“E’ un momento importante dal punto di vista della formazione professionale continua - ha sottolineato il presidente dell’OdG del Molise, Vincenzo Cimino - parlare, fare un’analisi, uno studio, tracciare argomentazioni nuove in questo caso la ricerca, gli idrocarburi, il mondo del mare. L’Ordine dei giornalisti
ha ritenuto di approfondire queste tematiche in particolar modo la ricerca. Tra qualche giorno, qualche settimana - ha continuato - in base alle condizioni meteo e quanto il mare lo consentirà parteciperemo a tre visite guidate presso le piattaforme “Rospo Mare” al largo del nostro adriatico. Grazie agli ingegneri
dell’Energean, che saranno per sempre ringraziati dal nostro ordine professionale, che ci hanno dato un supporto importante al fine di poter recepire quelle informazioni che poi i giornalisti devono acquisire per poi scrivere. Questa è l’ottica della formazione professionale continua - ha concluso Cimino - cioè informare i giornalisti per dare una informazione corretta all’interno delle nostre testate.

Emilio Beltotto