SEI QUI: Home - News - TOUR NOTTURNO TRA L’INCIVILTÀ ED IL DEGRADO A CAMPOMARINO LIDO

TOUR NOTTURNO TRA L’INCIVILTÀ ED IL DEGRADO A CAMPOMARINO LIDO


Campomarino Lido. Abbiamo voluto fare un giro di perlustrazione notturna in una parte del vastissimo territorio di Campomarino Lido nella speranza di vedere qualcuno di questi incivili perché pensiamo, anzi speriamo, che almeno agiscano di notte per non essere visti. Invece abbiamo trovato un vero e proprio scempio, un abbandono totale ed un inciviltà che fanno spavento agli occhi di persone dotate di un normale senso civico, figuriamoci a noi che abbiamo ancor di più a cuore l’argomento. La cosa che è saltata di più all’occhio è la quantità impressionante di un tipo di rifiuti: i materassi. Ce ne era uno quasi in ogni “discarica”. Per non parlare dei cassonetti. Riempiti fino all’orlo di fogliame e sfalci ormai secchi, ma prontamente chiusi in modo da non essere notati dai più. Senza pensare che basterebbe un qualunque “delinquentuccio” che buttandoci un mozzicone acceso appiccherebbe un incendio abbastanza grande considerando, inoltre, che buona parte di queste discariche d’erba sono situati sotto le case. Ovviamente queste persone “educate” si sono accorte che vengono denunciate da noi ed altri tramite il web ed hanno ben pensato di occultare le prove dei loro misfatti. Infatti abbiamo rinvenuto dei tronchi di palme molto grandi e relative foglie e cortecce dentro alcuni cassonetti. Inutile dire che il servizio di nettezza urbana si è ben guardato dal ritirarli evitando (menomale) danni ai mezzi compattatori ma lasciandoli a terra di fianco i cassonetti stessi dove sono ormai da diversi giorni.

Ma la cosa che più da fastidio è lo spreco di oggetti. C’erano diverse cose addirittura ancora nuove ed imballate (infissi, vestiti, ecc). Evidentemente chi getta questa roba non arriva neanche a capire che, soprattutto in questo periodo di crisi ed austerità, potrebbero essere rivenduti guadagnandoci, anche se poco, ma quanto meno non inquinerebbero con roba che vederla lì è un peccato.

Tutto questo fa capire quanto sia elevato il livello di inciviltà e delinquenza in questa parte del comune di Campomarino ma anche disinteresse da parte di chi dovrebbe tenere a cuore quello che potrebbe essere il volano dell’economia locale in tutto l’intero anno oltre a rendere nuovamente una nuova e migliore vita all’ambiente che mai come in questi ultimi tempi sta soffrendo.

Facciamo un pubblico appello alle istituzioni affinché tutto questo grande problema venga risolto e trovate delle misure preventive e dissuasive.

di Andrea Tatta

Altri documenti

Non ci sono documenti da scaricare

Articoli correlati

Non sono stati trovati articoli correlati